< Winter Tour

 

Viaggiare nella steppa nei mesi invernali è un'esperienza unica, ma l'emozione non deve mai far dimenticare che ci si inoltra in luoghi che richiedono rispetto, conoscenza dei propri limiti, corretta attrezzatura e buone condizioni psico-fisiche.
Diverse e variegate possono essere le soluzioni: si può infatti spaziare da tour prettamente culturali a trekking con le ciaspole (racchette da neve), sleg-dog, escursioni a cavallo.

Non ci piace utilizzare il termine "spedizione", in quanto riteniamo che questo termine vada associato a tipi come Shackleton- Livingstone - Chapman..... Troppo spesso utilizzato nelle locandine di viaggio rischia di perdere il suo reale significato.
Le nostre proposte invernali potrebbero anche essere etichettate come tali, in quanto l'imprevisto è considerato parte importante e quotidiana, naturalmente all'interno di parametri di sicurezza molto ben definiti.

ATTREZZATURA
Occorre provvedere personalmente alle racchette da neve e all'abbigliamento termico. Verrà fornito un elenco dettagliato di ciò che è necessario ed ogni dettaglio potrà essere esaminato direttamente con noi.

SISTEMAZIONE ALBERGHIERA
Come già evidenziato nelle note del programma, questo tipo di viaggi è studiato appositamente per coloro che desiderano allontanarsi dalle comodità occidentali e sanno apprezzare i cambiamenti fatti in itinere considerandoli un valore aggiunto e non un "rompimento"; altrimenti è meglio indirizzare le proprie scelte verso le crociere nel Mediterraneo.
Gli hotel locali sono stati scelti dopo anni di selezione; sono piccoli, talvolta hanno le toilettes in comune, sono forniti di doccia e acqua calda in alcune ore della giornata. La temperatura è confortevole, ma l'arredamento e i servizi sono naif.
In Ulaanbaatar gli hotel offrono sistemazioni di livello europeo.

PASTI ON THE ROAD
Al seguito avrete scorte di viveri acquistate ad UB e sosterete per alcuni pranzi presso le guanz, punti di ristoro per i nomadi. Si potrà sperimentare la "vera" cucina mongola affiancata da razioni occidentali di conforto (per esperienza possiamo affermare che i viaggiatori più timorosi circa il cibo sono quelli che hanno apprezzato e sperimentato di più in loco).

 

Potete contattarci al  
370 -3275242       011-5360768

oppure inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.